4 – 6 ottobre “UNICEF Generation” per celebrare il trentennale della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Roma – Dal 4 al 6 ottobre ‘UNICEF Generation’, in Piazza del Popolo a Roma, un grande evento realizzato dall’UNICEF Italia per parlare di bambini e giovani, clima, giovani, sport, guerre, emergenze, hate speech, internet sicuro, fake news, criminalità organizzata, del futuro e delle sfide del nostro tempo e dare il via alle celebrazioni del trentesimo anniversario della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza” – ha dichiarato il Presidente dell’UNICEF Italia Francesco Samengo.
A inaugurare la manifestazione, nel pomeriggio di venerdì 4 ottobre, la sindaca di Roma Virginia Raggi. La tre giorni, che si concluderà domenica 6 ottobre, vedrà alternarsi rappresentanti delle istituzioni, opinion leader, giornalisti, personalità del mondo della cultura, della politica, dello spettacolo e dello sport. Tutti sono invitati a partecipare.Sono previsti incontri con il mondo delle istituzioni con il Ministro ai Giovani e allo Sport On. Vincenzo Spadafora e la Sen. a vita Liliana Segre. Fra gli altri protagonisti: Carlo Conti, Lino Banfi, Roberto Mancini, Geppi Cucciari, Neri Marcoré, Myrta Merlino, Gabriele Corsi e Il Trio Medusa, Giuseppe Vessicchio, Massimiliano Ossini, Simona Marchini, Simone Perrotta, Damiano Tommasi, Serena Bortone, Grazia Di Michele, Maria Rosaria Omaggio, Claudio Fasulo, Ermanno Labianca e gli Youtuber Cane Secco & Slim Dogs, Richardhtt e Fraffrog. Anche il mondo del business farà la sua parte con Brunello Cucinelli; non ancheranno giornalisti come Giulia Innocenzi, Floriana Bulfon e Alberto Matano e personalità del mondo dell’associazionismo come Giuseppe Magro, Ariane Benedikter.Parteciperanno per l’UNICEF il Presidente dell’UNICEF Italia Francesco Samengo, il Direttore generale Paolo Rozera, il Portavoce Andrea Iacomini, il Membro del Consiglio Direttivo dell’UNICEF Italia Patrizia Surace e Anna Riatti Coordinatrice UNICEF per il programma migranti e rifugiati in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *