Moda in lutto per la scomparsa di Beppe Modenese

Milano – Si è spento sabato 21 novembre nella sua casa in zona San Babila a Milano dopo una vita al servizio dello stile e della moda. Avrebbe compiuto 93 anni fra pochi giorni. Era il gentiluomo che ha inventato la passerella milanese. Fu lui a dare impulso alle sfilate trasformando il capoluogo lombardo nella capitale del fashion. Lo chiamavano anche “il ministro dell’eleganza”, infaticabile, appassionato, sempre elegantissimo e sorridente, non ha mai perso una sfilata e agli appuntamenti cultural mondani legati alla moda, la sua presenza ha sempre dato un tocco di classe.

L’albese Giuseppe (Beppe) Modenese è stato uno dei grandi artefici dell’affermazione della moda italiana nel mondo con la sua attività di presidente della Camera Nazionale della Moda per decenni, di cui era rimasto presidente onorario, ruolo che lo aveva eletto “ambasciatore della moda italiana” e gli era stato anche confermato da moltissimi riconoscimenti ricevuti nel corso della sua lunghissima carriera.
Nel 2003 gli fu conferita la Medaglia d’Oro della Città di Alba per essere stato «uno dei grandi artefici dell’affermazione della moda italiana nel mondo».

Nato ad Alba il 26 novembre 1927, figlio di Teresa e Piero, che in città avevano un’attività di distribuzione di cioccolato, si trasferì a Milano giovanissimo. Qui approdò nel mondo della moda, in un’epoca in cui a dettare legge nel campo era la Francia: grazie a intuito e creatività, Modenese seppe trasformare Milano nella capitale della moda internazionale, dando vita alla moda italiana come sistema. Il 3 ottobre del 1979, nell’ambito della Fiera della moda, lanciò il Centro sfilate, poi Milano Collezioni, che riunì un gruppo di giovani stilisti apparsi sulla scena milanese, come Krizia e Armani.

Beppe Modenese, foto Ansa


fonte:http://www.comunicati-stampa.net/com/il-mondo-della-moda-in-lutto-per-la-scomparsa-di-beppe-modenese-l-ambasciatore-della-moda-italiana.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *