Piccolo America: oltre il Troisi, il Cinema arriva a Montespaccato

Il Cinema fa goal contro le mafie! Dal 11 al 22 ottobre il Piccolo America, che di recente ha riaperto le porte del Cinema Troisi, accenderà il suo proiettore con una rassegna dedicata alla lotta alle mafie all’interno del Centro Sportivo Don Pino Puglisi, nato due anni fa dopo la confisca al clan Gambacurta della “Polisportiva Dilettantistica Montespaccato s.r.l.”. Lo spazio è stato affidato all’Asilo Savoia al fine di assicurarne la continuità operativa attraverso l’inserimento nel Programma “Talento & Tenacia – Crescere nella legalità”, il Centro Sportivo è così diventato dimora di molteplici attività, nonché di politiche educative e formative in favore di giovanissimi volti a migliorare la qualità della vita e garantire una piena integrazione oltre ad attività ludico ricreative, sportive e sociali.

“Siamo molto felici di incontrare e collaborare nuovamente con l’Asilo Savoia – dichiara Valerio Carocci, Presidente del Piccolo America – il Centro Sportivo Don Pino Puglisi rappresenta un faro ed esempio per tutti coloro i quali si adoperano per rendere migliori le condizioni di vita nei territori. È un momento di enorme crisi sociale in cui i giovani hanno bisogno di avere dei punti di riferimento: la nostra speranza con questa rassegna dedicata al tema della lotta contro le mafie, è di dare un contributo sulle possibilità di incontro, scambio e condivisione, ma anche di poter partecipare nel nostro piccolo a una continua crescita culturale nella periferia della Capitale”.

“Con questa nuova iniziativa – ha dichiarato il Presidente di Asilo Savoia Massimiliano Monnanni – prosegue e si amplifica il programma di attività culturali, aggregative e sociali attraverso cui veicolare i valori positivi dello sport e della partecipazione nelle periferie. Dopo la grande musica con il concerto di Leo Gassmann è ora la volta del grande cinema e in questo senso un ringraziamento va alle ragazze e ai ragazzi del “Piccolo America”, che in questi anni hanno saputo svolgere un ruolo importante nei processi di integrazione e partecipazione dei giovani nelle periferie urbane. Sono convinto – conclude Monnanni – che il quartiere e i cittadini di Montespaccato risponderanno positivamente a questa ulteriore opportunità di incontro che come Asilo Savoia offriamo gratuitamente in un territorio che ha fortemente bisogno di occasioni e luoghi di aggregazione e di riflessione sui temi della legalità e dei diritti”.

Ogni spettacolo cinematografico, a ingresso gratuito e su prenotazione (info@piccoloamerica.it), inizierà alle 19.00 in via Stefano Vaj 41, Roma. A inaugurare la rassegna “Il Piccolo Cinema al Centro Sportivo Don Pino Puglisi” sul tema della legalità e della lotta alle mafie, sarà la pellicola del regista Daniele Vicari “Prima che la notte” che racconta la storia del giornalista siciliano Giuseppe Fava, fortemente schierato contro la mafia nella Catania dei primi anni Ottanta, che venne assassinato.  A seguire mercoledì 13 ottobre e venerdì 15 ottobre rispettivamente “La mafia uccide solo d’estate” di Pif, che racconta in maniera ironica e accattivante le stragi mafiose dagli anni ’70 in poi con gli occhi di un bambino, e “Sicilian Ghost Story” di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza vincitore ai David di Donatello per miglior sceneggiatura non originale. La settimana successiva si proseguirà lunedì 18 con “I Cento Passi” di Marco Tullio Giordana con la storia di Peppino Impastato, interpretato da un magistrale Luigi Lo Cascio. Mentre mercoledì 20 il pubblico romano e gli iscritti al centro potranno rivedere “Fortapàsc” di Marco Risi, che narra la triste vicenda del giovanissimo giornalista partenopeo Giancarlo Siani assassinato dalla camorra nel 1985, interpretato dal compianto artista Libero de Rienzo. Infine giovedì 22 ottobre, l’iniziativa si chiude con “Anime Nere” di Francesco Munzi, vincitore di 9 David di Donatello.


Ecco il programma:

Lunedì 11 ottobre ore 19.00

“Prima che la notte” di Daniele Vicari (2018, 120 min)

Mercoledì 13 ottobre ore 19.00

“La mafia uccide solo d’estate” di Pif (2013, 90 min)

Venerdì 15 ottobre ore 19.00

“Sicilian Ghost Story” di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza (2017, 120 min)

Lunedì 18 ottobre ore 19.00

“I cento passi” di Marco Tullio Giordana (2000, 114 min)

Mercoledì 20 ottobre ore 19.00

“Fortapàsc” di Marco Risi (2009, 113 min)

Venerdì 22 ottobre ore 19.00

“Anime Nere” di Francesco Munzi (2014, 103 min)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *