Su Focus prende il via «Dittatori del Novecento»

È una proposta per un sabato sera televisivo diverso, quella di «Dittatori del Novecento», serie documentaristica inedita, prodotta da World Media Rights con ZDF Enterprises, in onda dal 10 ottobre, in prima serata, su Focus.

Da Hitler a Saddam Hussein, da Stalin a Kim Jong-il, da Mao a Colonnello Gheddafi. Non una schiera di statisti, bensì un gruppo di esseri senza cuore, avidi e crudeli, o semplicemente di folli, che – preso il controllo del proprio paese – hanno inflitto atroci sofferenze ai loro popoli.

Il racconto delle vite e della conquista del potere di questi tiranni, ricostruito evidenziandone le azioni spietate condotte per mantenere la supremazia, sono frutto del contributo di storici e psicologi.
Un lavoro che delinea profili criminali, il cui punto di forza è il connubio tra il serio impianto storiografico e la rigorosa rappresentazione in fiction dei momenti chiave del percorso di questi figuri.

Stalin e Papa Doc Duvalier sono i protagonisti del primo appuntamento.

  • Per 30 anni, Joseph Stalin ha governato spietatamente l’Unione Sovietica. Nato in povertà, ai margini dell’Impero zarista, è diventato prima un criminale e poi un rivoluzionario. La sua ricerca del potere assoluto ha sì trasformato la sua nazione, ma facendole pagare un prezzo inaudito. I suoi strumenti per il progresso erano: fame, schiavitù, esecuzioni. In milioni sono morti per assicurargli il potere, tanto che oggi Stalin rientra nella categoria dei genocidi. Trasformandosi in una sorta di Dio, l’Uomo d’Acciaio ha condannato il suo popolo a vivere per decenni nella paura.
  • Francois Papa Doc Duvalier ha crudelmente dominato Haiti, grazie a violenza e Voodoo. Il feroce tiranno, nato da un umile medico di campagna, si è trasformato in una figura così terrificante che la sua gente credeva avesse legami con la divinità Baron Samedi, il guardiano del cimitero. La sua milizia privata, i famigerati Ton Ton Macoutes, era sinonimo di brutalità. Papa Doc ha torturato e ucciso migliaia di haitiani, saccheggiato il suo popolo e rubato milioni ad alcune delle persone più povere della terra.

Nelle successive puntate, la rete diretta da Marco Costa parla di Mao e della dinastia dei Kim della Corea del Nord (17 ottobre); di Mussolini e Osāma bin Lāden (24 ottobre); di Adolf Hitler e del Generale Tōjō (31 ottobre); di Colonnello Gheddafi e Saddam Hussein (7 novembre).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *